AIPnD - Associazione Italiana Prove Non Distruttive Monitoraggio Diagnostica

AIPnD - Associazione Italiana Prove Non Distruttive Monitoraggio Diagnostica

L’Associazione Italiana Prove non Distruttive Monitoraggio Diagnostica – AIPnD – è un’organizzazione a carattere scientifico, culturale e professionale, senza fini di lucro. E’ stata fondata nel 1979; si colloca tra le primissime nel mondo nel suo settore e annovera Soci appartenenti a circa 1000 Enti quali: Aziende, Istituti, Centri di Ricerca, Organizzazioni, Scuole, Università, Studi Professionali, Società Produttrici e venditrici di strumentazione e prodotti PnD e di Società di Servizi PnD.

E' stata fondata nel 1979; si colloca tra le primissime nel mondo nel suo settore e annovera Soci appartenenti a circa 1000 Enti quali: Aziende, Istituti, Centri di Ricerca, Organizzazioni, Scuole, Università, Studi Professionali, Societa Produttrici e venditrici di strumentazione e prodotti PnD e di Societa di Servizi PnD.

 

L'AIPnD ha sede a Brescia. Gli scopi dell'Associazione sono:

• promozione della conoscenza scientifica e tecnica e dello sviluppo tecnologico delle prove non Distruttive attraverso l'informazione e l'educazione;

• valorizzazione delle attivita professionali di chi opera nel settore;

• impulso della vita associativa e culturale per favorire lo scambio di idee, di esperienze e di conoscenze fra i Soci.

L'Associazione cura la preparazione di materiale didattico ed informativo; in particolare "Il Giornale delle Prove non Distruttive", gli atti delle conferenze, congressi, simposi, quaderni didattici, monografie. Cura inoltre la divulgazione in Italia di materiale didattico e scientifico di Associazioni consorelle straniere.

L'AIPnD è Socio fondatore del CICPND , l'Ente di certificazione del personale addetto alle PnD nel nostro Paese, è federata alla FAST (Federazione delle Associazioni Tecnico Scientifiche), ed a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici ed è associata all' UNI ( Ente Italiano di Unificazione).

Dal 1979 l'Associazione è membro del Comitato Internazionale sulle Prove non Distruttive (ICNDT) di cui ha assunto la presidenza e la Segreteria nel 1996, successivamente rinnovata sino al 2004.

   
Associazione Italiana di Metallurgia

Associazione Italiana di Metallurgia

L'AIM, fondata nel gennaio 1946, è un ente culturale, senza fini di lucro, mirato alla diffusione della scienza e della tecnologia dei materiali metallici ed altri materiali per l'ingegneria. L'evoluzione dei materiali tradizionali, lo sviluppo di materiali avanzati, di tecniche e tecnologie di produzione richiedono un costante e valido aggiornamento da parte di coloro che studiano e lavorano i materiali.
Scopo dell'associazione è quello di favorire, attraverso le sue attività, scambi di idee e di esperienze tra tutti coloro che sono interessati allo sviluppo e all'approfondimento delle conoscenze nel settore dei materiali metallici con particolare riguardo alla promozione di incontri tra produttori, utilizzatori e ricercatori.
L'attività dell'AIM si articola mediante Centri di Studio dedicati alle principali aree della Metallurgia (Acciaieria, Ambiente e Sicurezza, Fonderia, Controllo e Caratterizzazione dei Prodotti, Ricerca e della Didattica Universitaria in Metallurgia, Corrosione, Forgiatura, Lavorazioni Plastiche dei Metalli, Materiali per l'Energia, Metalli e Tecnologie Applicative, Metalli Leggeri, Metallurgia delle polveri, Metallurgia Fisica e Scienza dei Materiali, Pressocolata, Rivestimenti, Storia della metallurgia, Trattamenti Termici e Metallografia, Sviluppo Trattamenti Termici) che organizzano ogni anno Convegni nazionali ed internazionali, Seminari, Giornate di Studio e Corsi di formazione ed aggiornamento. L’AIM è inoltre editore della rivista La Metallurgia Italiana – International Journal of the Italian Association for Metallurgy, fondata nel 1909.
Il sito web dell'AIM è www.aimnet.it

   
Associazione Italiana di Manutenzione

Associazione Italiana di Manutenzione

 L’Aiman Associazione Italiana di Manutenzione fondata a Milano nel  Novembre del 1959 ha sede in Piazzale Morandi 2 Milano.
Federata Fast e dal 1972 Membro della EFNMS(European Federation of National Maintenance Societies).

  • E’ il riferimento italiano della disciplina manutenzione
  • Diffonde i valori culturali, scientifici e professionali della manutenzione per  migliorare sicurezza,disponibilità e longevità dei beni fisici.
  • Sviluppa criteri che consentano alla manutenzione di ottenere risultati di eccellenza in coerenza con il progresso tecnologico,la qualità della vita e lo sviluppo sostenibile.
  • Organo ufficiale è la rivista Manutenzione Tecnica e management edita da TIM Global media srl  Milano edita libri e ricerche.
  • Ha organizzato  26 congressi Nazionali (biennali) e 2 Congressi Europei In Italia e contribuito  alla pubblicazione di 56 Norme Uni.
  •   Settore normativo italiano: Ing Francescco Cangialosi, Presidente della Commissione Manutenzione Uni
  • Settore normativo Europeo: ing. Franco Santini Chairman del Cen Tecnical Conmmitte TC 319 Maintenance.
  • Effettua  Convegni, Giornate di studio, Seminari.
  • Corsi di qualificazione della Manutenzione  per esperti di livello 3 Manager di manutenzione, livello  2 Ingegnere di Manutenzione e  Supervisori dei Lavori, Specialisti Preposti secondo la En Uni 15628:2014.

    www.aiman.com    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
   
Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine

Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine

ANIMA - Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica varia e affine - è l'organizzazione industriale di categoria che in seno a Confindustria rappresenta le aziende della meccanica, un settore che occupa 207.000 addetti per un fatturato di oltre 44 miliardi di Euro e una quota export/fatturato del 59% (consuntivo 2014).

Nata nel 1914, la Federazione annovera al suo interno oltre 60 Associazionigruppi merceologici e conta più di 1000 aziende associate, tra le più qualificate nei rispettivi settori produttivi.

I macrosettori rappresentati da ANIMA sono: macchine ed impianti per la produzione di energia e per l'industria chimica e petrolifera- montaggio impianti industriali; logistica e movimentazione delle merci; tecnologie ed attrezzature per prodotti alimentari; tecnologie e prodotti per l'industria; impianti, macchine prodotti per l'edilizia; macchine e impianti per la sicurezza dell'uomo e dell'ambiente; costruzioni metalliche in genere.

ANIMA tutela gli interessi dell'industria meccanica in generale, rappresenta e promuove in Italia e all'estero le aziende e i prodotti, affianca gli associati per quanto riguarda le problematiche di carattere tecnico ed economico ed è quindi il principale riferimento a livello nazionale e internazionale per le aziende italiane della meccanica varia.

ANIMA è un’organizzazione consolidata che ha tra i suoi obiettivi quello di offrire alle imprese competenze, conoscenze e servizi ad alto valore aggiunto.

A livello europeo ANIMA è socio fondatore e membro attivo di Orgalime (Federazione europea della meccanica) nonchè di UNI (Ente Nazionale Italiano di Unificazione).

Dal 1919 il magazine ufficiale di ANIMA è  L’INDUSTRIA MECCANICA, ma negli anni la Federazione ha sviluppato altre pubblicazioni di grande utilità per chi opera nel mondo della meccanica

   
CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche
   
Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile

Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile

L’ENEA è l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, con 9 centri sul territorio nazionale e oltre 2700 dipendenti.

La sua attività è incentrata sulla ricerca, l’innovazione e la prestazione di servizi avanzati alla pubblica amministrazione, alle imprese e ai cittadini.

L’ENEA opera nel settore dell’efficienza energetica, delle fonti rinnovabili, dell’energia nucleare; dispone di laboratori e impianti sperimentali e di capacità di innovazione tecnologica anche in settori quali il patrimonio artistico, l’agroalimentare, l’ambiente, il clima e la salute.

   
Federazione Nazionale dell'Industria Chimica

Federazione Nazionale dell'Industria Chimica

Federchimica è la denominazione abbreviata della Federazione nazionale dell’industria chimica.

Costituitasi nel 1916 come Associazione Nazionale di Industriali chimico-farmaceutici, diventa nel 1920 Federazione Nazionale delle Associazioni fra Industriali Chimici, nel 1945 Aschimici – Associazione Nazionale dell’Industria Chimica – per trasformarsi, nel 1984, nell’attuale Federazione.
Ad oggi aderiscono circa 1.400 imprese, con 90 mila addetti, raggruppate in 17 Associazioni di settore, a loro volta suddivise in 41 Gruppi merceologici.
Federchimica fa parte di Confindustria e del CEFIC, European Chemical Industry Council.

Federchimica, i cui obiettivi primari sono il coordinamento e la tutela del ruolo dell’industria chimica che opera in Italia, nonché la promozione delle proprie capacità di sviluppo, si prefigge, tra l’altro, di:
- elaborare linee di politica economica, industriale, sindacale, nonché in materia di ecologia e ambiente, sviluppo e innovazione, politica energetica;
- promuovere tali politiche verso l’Autorità pubblica, le Organizzazioni economiche nazionali, le altre Organizzazioni imprenditoriali, le Organizzazioni internazionali cui la Federazione partecipa, i Sindacati dei lavoratori, le Organizzazioni ambientaliste e dei consumatori;
- contribuire alla formazione di una corretta immagine dell’industria chimica nell’opinione pubblica;
- condurre studi e ricerche che ispirino e legittimino le scelte imprenditoriali;
concorrere alla costante promozione del livello qualitativo delle imprese associate, organizzando in particolare iniziative nel campo dell’innovazione.

L’attività di Federchimica è affidata alla Direzione Generale e a cinque Direzioni Centrali: Analisi Economiche-Internazionalizzazione, Relazioni Industriali, Relazioni Interne, Relazioni Istituzionali, Tecnico Scientifica.

   
INAIL - Istituto Nazionale contro gli Infortuni sul lavoro INAIL - Istituto Nazionale contro gli Infortuni sul lavoro